BIOGRAFIA

Con mio zio, il compositore Zef Çoba
In concerto con l'Orchestra Bulgara di Pazardjik, direttore Ovidiu Balan
Con il mio caro pianoforte
Con il mio maestro Aldo Ciccolini
Dirigendo l'opera "Elisir d'Amore" in Villa Clerici, Milano
Opera "Io e l'altro", Paola
Trasmissione Radio Classica, Milano

Compositore, pianista e direttore d’orchestra nato a Shkoder (Albania) nel 1980.

Svolge attività concertistica in Italia e all’estero come pianista e direttore d’orchestra.

Nel suo catalogo figurano opere liriche, musiche per orchestra, solisti e orchestra, musiche da camera e per pianoforte solo. Sue composizioni sono state eseguite in diverse istituzioni e stagioni concertistiche in Italia (Festival dei Due Mondi di Spoleto, Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, Sala Puccini del Conservatorio di Milano, XX Stage Internazionale del Sassofono di Fermo, Festival del Clarinetto di Adria, Filarmonica Laudamo di Messina, Teatro “L.Russolo” di Portogruaro, Teatro “A.Rendano” e Casa della musica di Cosenza, Piano City Milano, Accademia Chigiana di Siena, Teatro “F.Cilea” di Reggio Calabria, Palacongressi di Napoli, Casa della musica di Parma, XX Festival “Microludi” di Cislago ecc) e all’estero in Spagna (Conservatorio de Getafe Madrid), Austria (Università per la musica e le arti interpretative di Graz), Stati Uniti d’America (Stanford University, Rhode Island University, Colorado Spring College), Francia (Festival Internazionale “SaxOpen” di Strasburgo), Albania, Messico, Polonia (Accademia della musica di Breslavia), Croazia (World Saxophone Congress – Università della musica di Zagabria), Kosovo, Canada, Grecia, Bulgaria (Pazardzik Symphony Orchestra), Uruguay, Thailandia.

Il suo linguaggio musicale coglie diverse influenze dalla musica d’oggi, dalla musica di tradizione classica e dalla musica popolare albanese. É autore di due opere liriche da camera: “Io e l’altro”, liberamente ispirata ad un racconto di J.L.Borges e rappresentata nel 2008 presso il Conservatorio di Cosenza; “Il Sogno” su libretto di Enrico de Luca, rappresentata nel 2010 presso il teatro Aroldo Tieri di Cosenza. Le due opere sono state in seguito replicate in diversi teatri e stagioni concertistiche, coinvolgendo anche i ragazzi delle scuole in progetti che miravano ad avvicinarli al mondo dell’opera. Nel dicembre 2017 ha vinto il primo premio al Concorso di composizione musicale nella tradizione ebraica con la composizione “Shirah” per viola e archi che è stata trasmessa su Rai Due durante la trasmissione “Sorgente di Vita” ed eseguita dal vivo su Rai Radio Tre durante la trasmissione “Piazza Verdi”. Nel maggio 2019 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale di Composizione “Premio Maria Quintieri” con il quartetto d’archi “Visioni arcaiche”. Le sue composizioni sono pubblicate dalle case editrici musicali: Forton Music (Inghilterra), Preludio Music (Milano) e Da Vinci Pubblishing (Osaka – Giappone).

Ha tenuto concerti nelle principali città italiane: Milano (Concerti Coop, Piano City, Spazio Teatro 89, Sala Puccini), Napoli (Palacongressi, Piano City), Roma (A.Gi.Mus), Torino, Bari (Teatro Petruzzelli), Messina (Filarmonica Laudamus), Salerno (Duomo), Cosenza (Teatro Rendano e Casa della Musica), Portogruaro (Teatro Russolo), Reggio Calabria (Teatro Cilea) ecc. e all’estero in Spagna (Sons dell’Interior, Morella), Grecia (37 Festival Internazionale di Karditsa), Austria (Univesità della musica e delle belle arti di Graz), Albania (Teatro dell’opera di Tirana e Teatro Migjeni Shkoder), Bulgaria.

Come direttore d’orchestra ha collaborato con la Pazardjik Symphony Orchestra (Bulgaria), l’orchestra da camera “I musici di Parma”, l’Orchestra Filarmonica di Bacau (Romania), l’Orchestra Italiana di Arpe,  Milano Music Simphony Orchestra, l’Orchestra degli Incontri Musicali Mediterranei e l’ensemble di musica contemporanea “L’Altro Ensemble” da lui fondato. Nel 2014 ha diretto l’opera “Elisir d’amore” di G.Donizzetti presso la storica Villa Clerici di Milano.

Ha esordito come pianista solista con l’orchestra nel 1998 eseguendo il concerto in re maggiore di F.J.Haydn con l’Orchestra Giovanile di Shkoder. In seguito si è esibito con l’Orchestra Nazionale della Moldavia e con le orchestre bulgare di Vidin e Pazardjik sotto la direzione dei maestri Ovidiu Balan, Giuseppe Mallozzi e Valentin Doni.

Nel 2015 ha fondato insieme al clarinettista Antonino Serratore il Duo New Visions con il quale svolge un’intensa attività, prediligendo repertori poco conosciuti e collaborazioni con alcuni dei migliori compositori Italiani.  

Ha iniziato lo studio del pianoforte a sei anni e si è diplomato brillantemente presso il liceo musicale “Prenke Jakova” di Shkoder. In seguito ha deciso di approfondire gli studi musicali presso il Conservatorio G.Verdi di Milano dove ha conseguito il diploma in pianoforte. Ha studiato composizione con i maestri Vincenzo Palermo e Elisabetta Brusa diplomandosi a pieni voti presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza dove ha inoltre conseguito le lauree di secondo livello in Didattica della musica e Pianoforte ad indirizzo didattico.

Importante per la sua formazione musicale è stato l’incontro con il grande pianista italo – francese Aldo Ciccolini con il quale si è perfezionato a Parigi e Napoli. Vincitore di una borsa di studio Erasmus Placement, nel 2009 ha svolto un tirocinio come maestro collaboratore presso la prestigiosa Opera di Stato di Vienna, collaborando con illustri cantanti e direttori d’orchestra.

Ha studiato direzione d’orchestra con i maestri Ovidiu Balan e Pietro Mianiti specializzandosi in Direzione d’orchestra per opera lirica presso l’accademia di perfezionamento Milano Music Master Opera.
Ha seguito il corso di Composizione di musica per film presso l’Accademia Musicale Chigiana di Siena con il maestro Luis Bakalov, ottenendo il Diploma di merito.

Scarica il curriculum